2022 - Un mese da leggere

Ogni mese un tema diverso. Esplora tutte le bibliografie che abbiamo pensato per te!
Aggiornato il: 05/01/2023

Gennaio 2022 - Scritti nelle stelle

universo con costellazioni zodiacali

Non potevamo iniziare il Nuovo Anno senza cercare di scoprire cosa le stelle hanno in serbo per noi, appassionati lettori. Così abbiamo preparato una guida che ripercorre tutto lo zodiaco: ad ognuno dei dodici segni sono abbinati un libro e un film.

Uno dei segni favoriti sarà l'Ariete che inizierà a vedere i frutti del proprio lavoro, dopo alcuni anni difficili,  per questo proponiamo Whiplash e la La versione di Barney. Per tutti i lettori nati sotto il segno del Toro, che non amano mai fermarsi di fronte a nessuna difficoltà, abbiamo scelto La casa degli spiriti e La danza dell'orologio. I Gemelli acquisteranno nuova forza e potranno iniziare l'anno con Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Il Cancro troverà il coraggio per inseguire le proprie ambizioni e noi consigliamo a tutti i nati del segno Noi siamo infinito e Dimmi che non può finire. Per tutti i nati sotto il segno del Leone, che quest'anno devono stare attenti alle spese, abbiamo scelto The wolf of Wall Street!
I lettori della Vergine, che dovranno guardarsi dalle promesse troppo invitanti, possono leggere Il sogno della macchina da cucire. I nati sotto il segno della Bilancia invece dovranno cercare di superare le loro indecisioni, per questo abbiamo scelto come monito per loro il film Il laureato. Per lo Scorpione sarà un anno di trasformazione, così gli consigliamo Le amicizie pericolose: meglio valutare bene tutte le decisioni! Il Sagittario è il segno degli avventurosi e qui la scelta è stata facile, Into the wild e Patagonia Express è quello che fa per loro. Per i diffidenti Capricorno abbiamo scelto Il guardiano dei coccodrilli, mentre per i nati sotto il segno dell'Acquario, intuitivi e a volte geniali, consigliamo Sapiens di Yuval Noah Harari. Concludiamo con i Pesci, sensibili e sognatori, ai quali proponiamo il film Se mi lasci ti cancello.

Questo è solo un assaggio del nostro oroscopo letterario, non vi resta che venire in Biblioteca e scegliere la lettura o il film più adatto al vostro segno zodiacale.
Auguriamo a tutti voi un Anno Nuovo molto felice e pieno di belle letture!

Scritti nelle stelle - Un mese da leggere (883.62 KB) File con estensione pdf

Speciale Giornata della Memoria 2022

Per non dimenticare

labirinto con un uomo all'interno

Il 27 gennaio si celebra la giornata dedicata alla memoria di tutte le vittime della Shoah e della violenza cieca e brutale del Nazifascismo. Proprio in questo giorno, settantasette anni fa, le truppe sovietiche abbatterono i cancelli di Auschwitz e liberarono i superstiti.

Una ricorrenza che ci spinge a riflettere su quella tragedia immane e sull'importanza di una memoria condivisa. Per questo, come ogni anno, la Biblioteca Lazzerini propone a tutti i suoi lettori tanti libri per non dimenticare.

"Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario."
Primo Levi

Per non dimenticare - Un mese da leggere (503.09 KB) File con estensione pdf

Febbraio 2022 - Di cosa scriviamo quando scriviamo d'amore

parole sparse scritte su un foglio

Per il mese di febbraio abbiamo scelto tanti libri che raccolgono le parole d'amore più intense ed autentiche. Parole scaturite dai sentimenti vissuti giorno per giorno da chi le ha scritte e dedicate all'amato o all'amata. 
Raccolte poetiche e fitte corrispondenze che hanno fatto sognare, gioire e in qualche caso soffrire generazioni di uomini e donne. Libri di oggi e di ieri per rivivere tra le pagine il sentimento universale per eccellenza.

Abbiamo selezionato anche tante raccolte di poesie. Il tema? L'amore naturalmente, in tutte le sue complesse sfaccettature. Quello folle che ritroviamo nei versi di Alda Merini, quello tormentato dei versi di Emily Dickinson, quello passionale di Catullo o quello che scopriamo nei versi acclamatissimi di Rupi Kaur.
Buona lettura e Buon San Valentino a tutti!

Di cosa scriviamo quando scriviamo d'amore - Un mese da leggere (803.45 KB) File con estensione pdf

Speciale Giorno del Ricordo 2022

profughi ed esuli con alle spalle una nave

Il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo. Una giornata istituita con la legge 30 marzo 2004 per «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Qui puoi trovare le nostre proposte di lettura per ricordare questa triste pagina della nostra storia. Vicende storiche e umane che ferirono una vasta area, uno spazio geografico che si estende dalla catena alpina nord orientale fino al mar Adriatico.

Non possiamo dimenticare e cancellare nulla;
non le sofferenze inflitte alle minoranze negli anni del fascismo e della guerra,
né quelle inflitte a migliaia e migliaia di italiani
”.
Pietro Grasso

Giorno del Ricordo 2022 - Un mese da leggere (1.83 MB) File con estensione pdf

 

Giugno 2022 - Storie di impicciati

disegno con due personaggi

A giugno i ragazzi e le ragazze del Servizio Civile della Biblioteca Lazzerini hanno lavorato a una proposta bibliografica.
Il filo rosso? Gli impicciati, ovvero coloro che si scontrano quotidianamente con situazioni di disagio e difficoltà sociali, economiche, psicologiche, emotive e fisiche.

Il punto di partenza sono state la letteratura e la cinematografia contemporanee. Si inizia dal piccolo Zero, che in Un polpo alla gola racconta le difficoltà della crescita, il bullismo ed i problemi di integrazione nel suo angolino romano. Affrontiamo poi un viaggio che lo porterà a dover fare i conti con l’età adulta in La profezia dell’armadillo. Zero non è solo, perché a prendere strade analoghe alla sua sono Hank, un ragazzo che ha perso il suo scopo, Lady Bird, una ragazza che ha un tremendo bisogno di raggiungere il suo, Julian con il suo ippopotamo e la cangiante corolla dei nuovi personaggi di una fantastica Sally Rooney.
Con noi viaggiano anche Zucchina, un bimbo emaciato che vuole solo trovare il suo posto nel mondo, ed un gruppo di ladri un po’ speciali che non ha nessuno se non loro stessə.
Manuele Fior dà invece colore alle emozioni contrastanti di tre amicə in Cinquecento chilometri al secondo: il ritratto di una intera generazione precaria anche negli affetti e sospesa tra il desiderio di fuga e la nostalgia delle proprie origini.

Tutte queste tematiche sono state affrontate anche nei classici della letteratura e dai grandi artisti e le grandi artiste del secolo scorso. Allen Ginsberg, Frida Kahlo, Lella De Marchi, Keith Haring e Alda Merini nei loro diari, lettere o poesie versano lacrime di gioia e tristezza, cercando di aprirsi al mondo.

In fondo lo stesso Charles Dickens, del quale ricorre proprio a giugno l’anniversario della morte, ci ha fatto riflettere sui conflitti sociali, raccontato di amori sofferti e perduti, denunciato soprusi e pregiudizi. Una narrazione che parte dalle emozioni individuali e tocca l’essenza stessa dell’umanità.

Buona lettura.

Da Dickens a Zerocalcare. Storie di impicciati - Un mese da leggere (972.93 KB) File con estensione pdf

Luglio 2022 - Un luglio sottosopra

corte con ciminiera e vasca capovolta

Il primo luglio è prevista l'uscita degli ultimi due attesissimi episodi della quarta stagione della serie televisiva del momento. 
Di cosa stiamo parlando? Ma di Stranger Things naturalmente!

La prima stagione della serie, ormai un vero cult, è uscita nel luglio del 2016 e da allora non ha smesso di suscitare l'entusiasmo della critica e di milioni di spettatori in tutto il mondo.
Il segreto del suo enorme successo sono i suoi personaggi, le sue ambientazioni, la rievocazione del mondo degli anni Ottanta e una trama avvincente e accattivante. Per questo abbiamo dedicato tanti consigli di lettura e visione a tutti i suoi fan, ma anche a tutti coloro che pur non avendola vista, sono incuriositi dalle sue atmosfere e dalle sue fonti di ispirazione.

Iniziamo da Stephen King e uno dei suoi romanzi più iconici, L'incendiaria, che ha come protagonista Charlie, una bimba terrorizzata e terrorizzante, dotata di un'energia psichica potenzialmente distruttiva. Proseguiamo con il romanzo ufficiale di uno dei più grandi fenomeni di tutti i tempi, i Goonies, l'avventurosa storia di un gruppo di ragazzi del quartiere Goon Docks che scopre in soffitta un'antica mappa del tesoro, appartenuta a Willy l'Orbo, un temibile pirata spagnolo del Seicento.
Con Ray Bradbury ripercorriamo le vicissitudini dei due amici tredicenni, James Nightshade e William Halloway che cercano di sconfiggere il Male e riscattare le anime dell'intera comunità, tenute in scacco da un misterioso 'carnevale nero'. 

Riscopriamo tanti film che hanno popolato incubi ed esorcizzato paure, da Nigthmare a It, da Hellraiser a Carrie.
Infine ascoltiamo The Clash e Kate Bush: i loro brani sono stati la colonna sonora dei momenti più inquietanti e avvincenti della nostra amata serie.

Buona lettura e buon divertimento a tutti voi!

Un luglio sottosopra - Un mese da leggere (1.26 MB) File con estensione pdf

Agosto 2022 - Tra campielli e bancarelle

libri in primo piano e sagome di persone sullo sfondo

Con l’arrivo dell'estate prende il via la stagione dei festival letterari, delle fiere dedicate al mondo dell'editoria e dei premi assegnati alle scrittrici e agli scrittori più amati. Per questo ad Agosto ti proponiamo una selezione di romanzi che hanno vinto il Premio Bancarella o il Premio Campiello, due fra i più prestigiosi premi letterari italiani.

Il Bancarella fu istituito nel 1953, vincitore della prima edizione fu uno dei romanzi più famosi e amati del '900: Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway. Il Campiello invece è nato nel 1963, vincitore di quell'anno fu un nome d'eccezione: Primo Levi, che ricevette il premio per La tregua, il racconto toccante e struggente del viaggio verso la libertà dopo l'internamento nel Lager nazista.

Nel corso degli anni gli autori premiati in queste due importanti occasioni sono stati molti. Umberto Eco vinse il Bancarella nel 1989 con Il Pendolo di Foucault, un romanzo in cui i protagonisti sono alle prese con esoterismo e ermetismo, e devono districarsi fra cabala, alchimia, teorie del complotto. Andrea Camilleri invece fu premiato nel 2001 grazie ad una delle avventure dell'indimenticabile Montalbano, impegnato in un'indagine per triplice omicidio e bilanci sulla vita e sul futuro.

Nel 2021 Giulia Caminito, giovane autrice romana, ha vinto il Campiello per L'acqua del lago non è mai dolce, un romanzo che racconta la storia di Gaia, una ragazza che impara a non lamentarsi, a tuffarsi nel lago anche se le correnti tirano verso il fondo e a nascondere l'infelicità dove nessuno può vederla. Nel 2018 vinse invece Rossella Postorino con Le assaggiatrici, romanzo ispirato alla vita di Margot Wölk, segretaria tedesca, diventata suo malgrado una delle 15 giovani donne che nel 1942 furono selezionate per assaggiare il cibo di Adolf Hitler al “Wolfsschanze”. Il Führer voleva essere sicuro che il suo cibo non contenesse tossine o veleni mortali.

Come al solito questo è solo un piccolo assaggio, in Hall ti aspettano tanti altri titoli. Del resto durante le vacanze non c'è niente di meglio che una bella passeggiata fra campielli e bancarelle!

Tra campielli e bancarelle - Un mese da leggere (784.83 KB) File con estensione pdf

Settembre 2022 - C'era una volta la scuola...

 

Le vacanze estive stanno per volgere al termine e gli studenti di tutte le età si preparano per il nuovo anno scolastico. Per loro sono giorni di preparativi e di attesa, ma in fondo anche chi ha lasciato i banchi da un po', aspetta settembre con un pizzico di emozione e nostalgia. Per questo abbiamo pensato ad una bibliografia tutta dedicata al mondo della scuola.

Quella che ci racconta Gianmarco Perboni è la scuola vista con gli occhi di un insegnante, occhi che non risparmiano nessuno. Un diario che ci permette di entrare nelle aule italiane e ridere, spesso con amarezza. 
Proseguiamo con un grande classico: Diario di scuola. Questa volta il punto di vista è quello degli alunni, non alunni qualsiasi, ma i "fannulloni", gli "scavezzacollo". Pennac, ex scaldabanco lui stesso, analizza questa popolare figura restituendogli anche il peso d'angoscia che gli appartiene. Una riflessione che chiama in causa genitori, professori e la stessa istituzione scolastica.
Non potevano mancare opere di insegnanti che nonostante le difficoltà, hanno ancora fiducia nei loro studenti come Tutti in classe di Alex Corlazzoli: è vero, molti ragazzini non conoscono Giovanni Falcone, non sanno perché il 25 aprile è festa e sulla Seconda guerra mondiale hanno letto poche righe, ma sono maghi del computer, amano le storie avventurose, non si stancano mai di riflettere, di sperimentare e di dire la loro. 
Il nostro viaggio fra i banchi prosegue con tanti spunti di riflessione e saggi sulle grandi figure che hanno dominato il dibattito pedagogico e scolastico del passato: da Don Milani a Mario Lodi. 

Concludiamo con una carrellata di romanzi e film: da Gli effetti secondari dei sogni, romanzo che ha come protagonista una ragazzina di tredici anni con un quoziente intellettivo molto alto e che in classe si sente un pesce fuor d'acqua; a L'onda, film basato sull'esperimento sociale avvenuto nel 1967 in California, dove un professore per far capire come si fosse potuti arrivare al nazismo, fondò un movimento con ferrea disciplina e punizioni severe.

Come sempre questo è solo un assaggio, in Hall ti aspettano tante altre proposte.
Buona lettura e buon rientro a scuola a tutti gli studenti e gli insegnanti!

C'era una volta la scuola... - Un mese da leggere (874.91 KB) File con estensione pdf 

​​​​​

Ottobre 2022 - Il Salotto del giovedì consiglia

disegno di due omini colorati che leggono

Anche quest'anno torna il gruppo di lettura Il Salotto del Giovedì, che ci accompagna ogni mese fino alla metà di giugno. Appassionati lettori s'incontrano in Biblioteca per parlare di libri, condividere impressioni, opinioni, emozioni.

Quella del 2022-2023 è ormai la 6° edizione e quest'anno abbiamo chiesto agli affezionati partecipanti, lettori che amano condividere le loro esperienze in materia di libri, di consigliarci tanti titoli, grandi romanzi del passato o avvincenti opere contemporanee.

Massimo ci propone Le otto montagne. Alba invece ci invita a leggere L'assemblea degli animali di Filelfo. Claudia è rimasta affascinata da Henry James e dal suo romanzo capolavoro Il giro di vite. Per Alice dovremmo leggere Hidden Valley Road. Salvatore ci suggerisce Giuditta e il Monsù

E non perderti tutti gli altri splendidi consigli di Margherita, Alessandra, Roberta, Luca e Sandra!

Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone 
che amano gli stessi libri

Irving Stone

Il Salotto del giovedì consiglia - Un mese da leggere (830.05 KB) File con estensione pdf

Novembre 2022- Nel gotico mistero

 

A novembre ci immergiamo nel romanzo gotico, che dalla seconda metà del XVIII secolo continua ad affascinare lettori di tutte le età con le sue atmosfere cupe e misteriose, i sogni e gli incubi, le città avvolte nel buio e nella nebbia, le creature soprannaturali e gli esseri mostruosi, i castelli e le case che sembrano vivere di vita propria. 

Mary Katherine ci fa entrare nella grande dimora di famiglia dove vive reclusa con la sorella e uno zio invalido. L'atmosfera che si respira è quella di un'idilliaca felicità. Non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che tutti gli altri componenti della famiglia sono morti avvelenati a tavola proprio in quella casa. 
Ci spostiamo nella tetra e nebbiosa Londra di fine ottocento e qui incontriamo il rispettabile dottor Jekyll e il suo malvagio doppio, il barbiere di Fleet Street che cerca una sanguinosa vendetta, Mina Murray e Lucy Westenra che subiscono i malvagi influssi del conte Dracula.
Concludiamo con L'abbazia di Northanger. In quest'opera Jane Austen costruisce un perfetto racconto "nero" con lo scopo di ironizzare sull'ingenuo e esaltato romanticismo che, a parer suo, connota talvolta il romanzo gotico.

Non ti resta che scegliere il tuo film o libro preferito. Buona lettura e buona visione!

Nel gotico mistero - Un mese da leggere (909.58 KB) File con estensione pdf

Dicembre 2022 - A Natale sorprenditi

mani che tengono un pacchetto di natale

A dicembre ti aspetta una sorpresa sotto l'albero!  Abbiamo preparato tanti pacchi e in ognuno troverai un romanzo, un racconto o un film.  Scrittori da tutto il mondo, storie di amicizia, d’amore, di segreti inconfessabili, di misteri da svelare.
Un’occasione per leggere tematiche e autori mai esplorati. Film contemporanei e pietre miliari della storia del cinema.

Leonard Michaels ci racconta la fine degli anni Settanta. Le donne parlano, parlano di qualsiasi cosa riunite in collettivi, gruppi, associazioni. E gli uomini? Lo scopriamo quando il narratore finisce nella taverna di uno sconosciuto, insieme ad altri sei coetanei.
Con Chuck Palahniuk andiamo a Hollywood e seguiamo Mitzi Ives che si è guadagnata una grande fama tra i rumoristi, usando le stesse tecniche del padre. La sua specialità? Creare urla così agghiaccianti da sembrare reali. Un’inquietante riflessione sulla mercificazione della sofferenza e sul potere dell’arte.

Con Banana Yoshimoto seguiamo la storia di Shizukuishi che, rimasta sola, deve abituarsi ad una nuova vita in città.
Con Michal Ben-Naftali ci immergiamo nella vita di Elsa Weiss, professoressa d’inglese autoritaria, che un giorno, senza lasciare spiegazioni, si toglie la vita lanciandosi nel vuoto dal palazzo dove abita a Tel Aviv.
Emanuela Canepa ci racconta la storia di tre donne profondamente legate tra loro, ma in costante fuga l’una dall’altra.
Concludiamo con Sátántangó di Béla Tarr, un film interamente ambientato nella campagna ungherese, dove due imbroglioni convincono la popolazione a lasciare le proprie case e i loro risparmi per fondare una colonia collettiva dell'utopia.

Questo è solo un piccolo assaggio, non ti resta che venire in Biblioteca per scoprire quale libro o film ti sorprenderà a Natale. Una volta scelto il tuo pacchetto, non dimenticare di appendere al nostro albero il biglietto di auguri con la tua dedica.

Buona lettura e Buone Feste da tutti noi!

Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere
e ancora nessuno sa cosa sarà
.
Italo Calvino

A Natale sorprenditi - Un mese da leggere (879.13 KB) File con estensione pdf