2018 - Un mese da leggere

Ogni mese un tema diverso. Esplora tutte le bibliografie che abbiamo pensato per te!
Aggiornato il: 26/07/2021

Gennaio 2018 - Storie d'inverno

Un paio di guanti, una sciarpa e una tazza di t calda

L'inverno ormai è arrivato!
Nelle giornate più fredde potrai rifugiarti tra le pagine di un libro e lasciarti trasportare sui monti innevati e i paesaggi ghiacciati, verso avventure da brivido e gelide storie, perché:

"In inverno ci si aggomitola intorno a un buon libro e si sogna tenendo lontano il freddo".
Ben Aaronovitch

Storie d'inverno - Un mese da leggere (1.34 MB) File con estensione pdf

Speciale Giornata della Memoria 2018 - E il mondo vide

Il racconto di ciò che è stato come monito di ciò che potrebbe essere.
Saggi, romanzi, diari, lettere, perché ricordare è un dovere.

Campo di concentramento

Quella del 27 gennaio è la giornata dedicata al ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico e non solo.
Una giornata per ricordare che tanti anni fa, durante la seconda guerra mondiale, milioni di uomini, donne e bambini sono stati perseguitati, strappati alla loro vita e portati nei lager, da dove solo in pochi sono tornati.

"Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo".
(La frase si trova incisa in trenta lingue su un monumento nel campo di concentramento di Dachau)

E il mondo vide - Giornata memoria 2018 - Un mese da leggere (2.28 MB) File con estensione pdf

Febbraio 2018 - Letteralmente innamorati

Quando la letteratura diventa passione: storie d'amore vere o di carta

Foto in bianco e nero di un uomo e una donna che stanno per baciarsi

Dalle pagine dei loro libri ci hanno fatto emozionare, riflettere, commuovere. Ma quante coppie hanno unito le loro vite nella scrittura?
Quanti sodalizi d'amore si celano dietro a romanzi famosi o a struggenti poesie?
Con "Un mese da leggere" di febbraio conosciamo le coppie 'letteralmente' innamorate: grandi scrittori e scrittrici che hanno condiviso, oltre che l'amore per la scrittura e la letteratura, anche un pezzo di vita; coppie appassionate e tormentate; amori alla luce del sole o vissuti nell'ombra; storie di tutta una vita o intense passioni.

"E da allora sono perché tu sei,
e da allora sei, sono e siamo,
e per amore sarò, sarai, saremo
".
Pablo Neruda

Letteralmente innamorati - Un mese da leggere (2.54 MB) File con estensione pdf

Speciale Giorno del Ricordo 2018 - Le Foibe e l'esodo giuliano-dalmata

Una storia rimossa

Profughi a Pola con le valigie che stanno per imbarcarsi sul piroscafo Toscana

Il Giorno del Ricordo si celebra il 10 febbraio ed è dedicato alla memoria delle vittime delle foibe e delle migliaia di esuli costretti a lasciare l'Istria e la Dalmazia nel secondo dopoguerra.
Una tragedia che coinvolse oltre trecentomila persone. Una pagina triste della nostra storia troppo a lungo ingoiata dal silenzio. Vicende storiche e umane che ferirono una vasta area indicata genericamente come 'confine orientale', ma che abbracciò in realtà uno spazio geografico che si estende dalla catena alpina nord orientale fino al mar Adriatico.

Per tenere accesa la memoria storica e non dimenticare, tante proposte di lettura: diari, romanzi, saggi e lettere, tutti disponibili per il prestito.

"Come vorrei essere un albero che sa dove nasce e dove morirà".
Sergio Endrigo, "1947"

Foto: "Il piroscafo Toscana imbarca profughi a Pola" di Giovanni Poso, disponibile su Wikipedia.

Giorno del Ricordo 2018 - Un mese da leggere (1.84 MB) File con estensione pdf

Marzo 2018 - 1968 Contestazione e rivoluzione

La stagione del cambiamento

Studenti in corteo nel 1968

Le prime occupazioni studentesche, il maggio francese, la primavera di Praga, le contestazioni contro la guerra del Vietnam, le rivendicazioni femministe, le lotte operaie: il Sessantotto ha rappresentato la stagione del cambiamento.
È stato l'anno della ribellione, delle lotte per i diritti civili e le libertà. Una stagione di protesta, ma anche di nuova creatività.
Un vento di libertà che si diffuse nella letteratura, nell'arte, nella moda e al cinema.

Ripercorriamo quegli anni attraverso le pagine di chi li ha vissuti, di chi c'era e di chi ne ha seguito la profonda spinta propulsiva.

Foto di Francesco Radino "1968 Studenti in corteo - i primi libretti di Mao" tratta da Wikipedia.

1968 Contestazione e rivoluzione - Un mese da leggere (1.26 MB) File con estensione pdf

Aprile 2018 - Al cuore della Biblioteca

Libro e biblioteca: un legame indissolubile fin dall'origine.

Casetta di legno appesa al muro con dentro dei libri

Durante il Medioevo, nelle case signorili e nei monasteri, la biblioteca era poco più di un ripostiglio, l'armarius (dal latino classico 'arma'): una nicchia ricavata in una parete per custodirvi armi, strumenti vari e anche i pochi e preziosissimi libri scritti dagli amanuensi.
Dal primo armarius alle avveniristiche biblioteche di oggi, il libro resta senz'altro l'elemento essenziale. Tuttavia è sempre il lettore il vero protagonista.

Ma cosa succede quando è il libro a contenere la biblioteca? In tanti romanzi e film la narrazione si dipana, è ambientata o semplicemente sfiora la biblioteca. Storie in cui amori, delitti, incontri e amicizie nascono intorno ad un libro.
Imponenti sale, maestose opere architettoniche, piccole stanze improvvisate o improbabili ambientazioni: dovunque c'è un libro, c'è un lettore e una biblioteca pronta ad accoglierlo. Una Biblioteca che spesso diviene veicolo del racconto.

"Senza biblioteche cosa abbiamo? Non abbiamo né passato né futuro"
Ray Bradbury

Al cuore della Biblioteca - Un mese da leggere (1.34 MB) File con estensione pdf

Speciale 25 aprile - Festa della Liberazione

Partigiani sfilano per le strade di Milano

Il 25 aprile 1945 mette fine a cinque terribili anni di guerra e a vent'anni di dittatura.
Le forze partigiane si erano organizzate già dal '43, quando alcune migliaia di italiani decisero di resistere all'occupazione straniera. Man mano che le forze alleate risalivano la Penisola, i partigiani attaccavano i presidi fascisti e tedeschi, cercando con ogni mezzo di costringerli alla resa.

Con questa bibliografia proponiamo alcuni saggi, romanzi e film che possono aiutarci a ripercorrere questo momento fondante della nostra storia repubblicana.
Un percorso ricostruito attraverso gli occhi di chi quegli anni li ha vissuti o li ha studiati: le torture, le bombe, i feroci rastrellamenti, la paura, ma anche la voglia di libertà e di giustizia, le nuove nascite, gli amori e le canzoni.

Foto "Partigiani sfilano per le strade di Milano" tratta da Wikimedia Commons

25 aprile Festa della Liberazione - Un mese da leggere (2.38 MB) File con estensione pdf

Maggio 2018 - Moro e gli altri: vittime-eroi

Uomo con la pistola che spara

Il 9 maggio viene celebrato il Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo interno e internazionale, delle stragi di tale matrice.
Dopo gli anni delle contestazioni studentesche, per la storia della Repubblica Italiana iniziò un periodo complesso. Nel 1969 a Milano, in Piazza Fontana, un ordigno uccise 17 civili. Nel 1980 le vittime furono 85, questa volta lo scenario fu quello della stazione di Bologna. I ritardi, le omissioni e i depistaggi nelle indagini, fecero sì che i mandanti della strage non venissero mai rintracciati.

Ma la data simbolo di questi anni terribili, noti con l'appellativo "anni di piombo", è quella del 9 maggio. Il 9 maggio del 1978 veniva fatto ritrovare il corpo dell'onorevole Aldo Moro, rapito e ucciso dalle Brigate Rosse. In questo stesso giorno a Cinisi, in Sicilia, veniva assassinato il giornalista e speaker radiofonico Peppino Impastato, in prima linea nella lotta contro Cosa Nostra.
Ma le stragi e il terrorismo non si fermarono. Nel maggio 1992 si assisteva impotenti alla strage di Capaci.

Omissioni e ingiustificabili reticenze contornano le storie che ripercorriamo attraverso questa bibliografia. Storie di uomini che hanno dato la loro vita per i valori in cui credevano (Moro, Tobagi, Biagi), vittime delle mafie (Falcone, Borsellino, Impastato) e atti stragisti che hanno colpito in maniera indiscriminata uomini donne e bambini innocenti (la strage di Bologna, Ustica, piazza Fontana). Episodi sicuramente molto differenti fra loro, ma uniti da una data divenuta simbolica.

In occasione della prima ricorrenza, il 9 maggio 2008, l’allora Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha pronunciato un fermo discorso, condannando la violenza politica. A dieci anni dalla sua istituzione e a quarant'anni dalla morte di due simboli della lotta contro la violenza cieca vogliamo "Ricordare tutti coloro che sono stati uccisi dai terrorismi vecchi e nuovi [perché ricordare] è un dovere morale" (Sergio Mattarella).

Moro e gli altri - Un mese da leggere (3.86 MB) File con estensione pdf

Giugno 2018 - In viaggio con un audiolibro

Vacanze ancora lontane?
Ascolta un audiolibro e parti

Cartina geografica dell'Italia

Se ami visitare una città nuova ogni fine settimana, o se le vacanze ti sembrano ancora un miraggio, puoi scegliere fra tanti itinerari che abbiamo ideato apposta per te. Percorsi da scoprire, o riscoprire, in compagnia di un audiolibro.
I tuoi compagni d'avventura saranno le voci degli attori che hai sempre amato o quelle dei tuoi scrittori preferiti.

Ogni cofanetto è pensato per accompagnarti in un luogo differente, in Italia e all'estero.
La durata del viaggio corrisponde a quella dell'audiolibro. Una guida turistica o enogastronomica del luogo che ti suggeriamo di visitare è sempre abbinata al romanzo che ti proponiamo di ascoltare. Perché i viaggi sono più belli insieme a un buon libro.

Partirai per Torino alla scoperta dei suoi musei, accompagnato dalle parole di Giuseppe Culicchia.
Oppure potrai visitare le bellezze del Lago di Como al suono della voce di Andrea Vitali che legge "Un amore di zitella". O la romantica Verona sull'onda delle parole dei Sonetti di Shakespeare recitati da Stefano Accorsi.

Al mare, in montagna, al lago, in città: quale audiolibro porterai in viaggio con te? Non hai che l’imbarazzo della scelta.
Salta in macchina, scegli una meta e controlla la cartina.
A questo punto goditi il viaggio e l'ascolto.

In viaggio con un audiolibro - Un mese da leggere (1.43 MB) File con estensione pdf

Luglio 2018 - Tempo d'estate

Casette in riva al mare

Che siate in partenza o che rimaniate in città, immergetevi nel mare di storie mozzafiato, di incontri appassionati, di racconti di amicizie per la vita o di una stagione soltanto: l'Estate è piena di avventure, di amori, di voglia di sognare, di divertimento e di evasione.

In compagnia di Camilleri ripercorrete le vicende di un giovane e audace Montalbano. Con Carlos Del Amor seguirete le avventure di un giornalista a corto di ispirazione per il suo romanzo, nella rovente estate di Madrid.
Fabio Genovesi vi farà incontrare un bimbo alle prese con i suoi tanti nonni e una vita commovente, quanto stralunata. Mentre Nora Roberts vi racconterà dei nuovi incontri che cambieranno la vita di due giovani donne ambiziose e prese soltanto dalla loro carriera.

Queste e tante altre le storie che abbiamo scelto per voi. Se vorrete, potrete portarle anche in vacanza: in valigia c'è sempre un po' di spazio per un buon libro o per un buon film.

Tempo d'estate - Un mese da leggere (4.56 MB) File con estensione pdf

Agosto 2018 - Paese che vai, delitto che trovi

Parete con quattro porte bianche e una gialla

Il colore dell'estate è il giallo.
L'uso del termine 'giallo', tipico della lingua italiana per indicare il genere narrativo poliziesco, viene mutuato dalla popolare collana editoriale "Il Giallo Mondadori", pubblicata a partire dal 1929, con una caratteristica copertina di colore giallo.
Da quel momento in poi, per tutti noi, i libri che hanno al centro della vicenda un delitto o un crimine su cui indaga un investigatore sono diventati semplicemente libri gialli.

E proprio l'indagine all'italiana sarà il filo conduttore di questo viaggio attraverso il Belpaese.
Nord, Centro o Sud, grandi città e piccoli borghi. Grazie a tanti scrittori viaggeremo per l'Italia in lungo e largo cercando la risposta a una sola domanda: "Chi è stato?".
Perché se c'è qualcosa che fa Estate, questo qualcosa sono proprio i libri gialli, con le loro trame, la loro suspense, con i loro eroi semplici, eroi per caso e spesso imperfetti.

Paese che vai, delitto che trovi - Un mese da leggere (3.88 MB) File con estensione pdf

Settembre 2018 - Polvere di stelle

Il cinema in… mostra

Piazza San Marco a Venezia

In occasione della 75esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ti proponiamo un percorso attraverso la storia del cinema.

Potrai rivivere, insieme ai film e ai suoi protagonisti, la storia della kermesse cinematografica più antica al mondo, settantacinque anni di storia e di costume: un viaggio attraverso i luoghi, i modi di raccontare e di fare cinema in Italia e nel mondo.
Ti suggeriamo una selezione di film che hanno vinto il prestigioso Leone d’oro, alcuni acclamatissimi come "Amleto" di Laurence Olivier che vinse anche il premio Oscar; altri contestati dal pubblico o dalla critica, come la versione di Castellani di "Giulietta e Romeo", vincitrice del Leone d’oro come miglior film nel 1954, anno in cui erano in gara anche "Senso" di Luchino Visconti , "La strada" di Federico Fellini , "Fronte del porto" di Elia Kazan e "L'intendente Sansho" diretto da Kenji Mizoguchi .

Potrai leggere le storie che li hanno ispirati, assaporandone le atmosfere, le ambientazioni e le trame. Oltre ad approfondire la storia del cinema e dei registi più famosi con i testi di Goffredo Fofi e Franca Faldini.
Potrai rivedere fra gli scorci di Venezia ben tre ex 007, grandi nomi internazionali come Donald Sutherland, Orson Welles, Robert De Niro, Woody Allen, Luc Besson, Harrison Ford, Katharine Hepburn. E naturalmente tutte le star del cinema di casa nostra: da Marcello Mastroianni a Ugo Tognazzi.

Polvere di stelle - Un mese da leggere (5.79 MB) File con estensione pdf

Ottobre 2018 - La salute vien leggendo

Un libro al giorno toglie ogni malanno di torno

Panchina con sopra due libri, un vaso di fiori e una mela

Con l’arrivo dell’Autunno è tempo di ritemprarsi e ritrovare le energie per affrontare l’anno che inizia.
Cosa c’è di meglio di un buon libro per lenire piccoli e grandi mali, di stagione e non?
Del resto anche Aristotele credeva che la letteratura potesse guarire le persone.

E noi quante volte abbiamo annegato la tristezza nelle pagine di un libro appena preso in biblioteca? Inseguito il sonno che ci sembrava irraggiungibile, saltellando tra le righe di una storia?
Un libro o un film possono essere utili per aiutarci ad affrontare piccoli e grandi problemi, entusiasmarci e coccolarci in alcuni momenti.

Quindi segui alla lettera questa bizzarra prescrizione contenuta in ‘Una piccola libreria a Parigi’ di Nina George: "Rime di rapido effetto, per anima e cuore, che risolvono catastrofi sentimentali lievi e mediamente gravi. Salvo diversa prescrizione, si consiglia la somministrazione su più giorni in un dosaggio ben tollerabile (da 5 a 50 pagine). Se possibile effettuare il trattamento con i piedi caldi e/o un gatto in grembo".

Prendi un buon libro e cerca il giusto rimedio contro la noia, la solitudine, la tristezza, l’insonnia, la stanchezza e molto altro, perché c’è sempre un libro pronto a soccorrerti.
Ma leggi attentamente le avvertenze: la lettura può creare dipendenza!

La salute vien leggendo - Un mese da leggere (3.28 MB) File con estensione pdf

Novembre 2018 - La Grande Guerra

La fine del mondo conosciuto, l'inizio di una nuova era

Soldati della prima Guerra Mondiale

Lo scoppio delle ostilità che diedero il via alla Prima Guerra Mondiale pose fine a un periodo di progressi e grande fervore artistico.
All’inizio buona parte dell'élite culturale prese posizioni esplicitamente interventiste. In seguito il susseguirsi di sanguinose battaglie, la vita terribile nelle trincee spinsero molti poeti, scrittori, artisti presenti al fronte a rivedere le loro posizioni e a denunciare nei loro scritti l'orrore della guerra.
La copiosa corrispondenza che arrivava dai soldati descriveva a volte lo sgomento per le battaglie combattute, a volte la quotidianità delle trincee e rappresentava l'unico legame con la vita e i familiari che i soldati avevano lasciato.
Quelle stesse lettere sono per noi diventate testimonianze: un bagaglio vastissimo di memorie e di sentimenti.

Questa bibliografia aiuta il lettore a ripercorrere le vicende della Grande Guerra, anche attraverso chi ha vissuto quegli anni in prima persona. Insieme ai libri che si possono prendere in prestito in Biblioteca, ne presentiamo molti altri in versione digitalizzata, da scaricare gratuitamente tramite i codici QR presenti su espositori e segnalibri nella Hall d'ingresso.

Per tutto il mese di novembre in Sala Creatività saranno inoltre proiettati spezzoni di cinegiornali che mostrano quella che dagli storici del cinema viene definita come la "Guerra invisibile".

La Grande Guerra - Un mese da leggere (5.06 MB) File con estensione pdf

 Come usare i QR code (106.59 KB) File con estensione pdf

Dicembre 2018 - Affari di famiglia

Con i giorni di festa, le occasioni per ritrovare parenti e amici sono sempre più numerose.
Proprio per questo con la Bibliografia di dicembre abbiamo voluto proporre un percorso di libri e film dove le vicende familiari sono protagoniste indiscusse.
Storie che spesso sono specchi della società odierna o passata, ma anche della nostra vita, delle nostre debolezze e delle nostre passioni.

Quelle raccontate da Joyce Carol Oates e Jane Shemilt sono storie di famiglie apparentemente solide e felici, che vengono sconvolte da "incidenti" che avvelenano la loro serenità.
Qualche volta invece le famiglie sono complicate, nascondono tensioni e incomprensioni, ma rappresentano anche un sostegno, un porto sicuro dove si ritrova il calore e la spensieratezza dell'infanzia. Famiglie come quelle in cui è cresciuta Eva, una ragazzina che a undici anni deve fare i conti col dolore e l'abbandono, ma che grazie ad un viaggio scoprirà tante cose su se stessa, sui suoi due padri e sui sentimenti che uniscono le persone al di là dei ruoli e delle leggi. O come la famiglia descritta da Matteo Bussola, fra notti passate a lavorare e a vegliare le bambine, fra le domande difficili, le trecce venute male, le scarpe da allacciare, il solletico e i baci a tutte le ore.

Affari di famiglia - Un mese da leggere (3.89 MB) File con estensione pdf