2020 - Un mese da leggere

Ogni mese un tema diverso. Esplora tutte le bibliografie che abbiamo pensato per te!
Aggiornato il: 19/07/2021

Gennaio 2020 - Storie nelle storie

Vita e racconto si uniscono

Mani che scrivono su una macchina da scrivere

Ci sono episodi di vita che sono ancora più incredibili di un romanzo e vicende storiche talmente complicate da sembrare inventate.
Tanti sono gli autori che hanno raccontato momenti storici cruciali, episodi di vita sconvolgenti e ricordi che rischierebbero di andare altrimenti perduti.

Christiana Ruggeri, nel suo "Dall'inferno si ritorna" ci racconta la storia di Bibi che si risveglia con l'addome perforato e lesioni su tutto il corpo. Sparsi in casa trova i cadaveri della mamma, del fratellino, della zia e dei cuginetti. Una pagina terribile dalla storia del Rwanda. Lia Levi in "Questa sera è già domani" ripercorre le vicende del '38 in Europa: gli ebrei in fuga da Germania e Austria; le Leggi Razziali in Italia; le storie di chi a quella barbarie cercò di opporsi.
Ma anche le vite avvincenti di chi ha avuto il coraggio di precorrere i tempi da Ipazia a Gerda Taro. Il racconto autobiografico di Edna O'Brien fuggita dal suo paesino di provincia nell'Irlanda ultracattolica per scappare nella grande città, in cerca d'amore ed emozioni.

Per tutte quelle volte in cui la realtà supera la fantasia, e in cui la vita si fonde col racconto, vi proponiamo libri e film tratti da storie vere in cui immergervi per rivivere le emozioni dei protagonisti come fossero vostre. Ridere, piangere, commuoversi e chiedersi: "E se fosse capitato a me?".

Buon Anno e buona lettura a tutti!

"Il mondo, alla fine, è fatto per finire in un bel libro".
Stéphane Mallarmé

 Storie nelle storie - Un mese da leggere (1.36 MB) File con estensione pdf

Speciale Giornata della Memoria 2020

Braccia di deportati con tatuaggio

Quella del 27 gennaio è la giornata dedicata al ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico e non solo. Una giornata per ricordare milioni di uomini, donne e bambini perseguitati, strappati alla loro vita e condotti nei campi di lavoro e di sterminio.

Le testimonianze dei sopravvissuti rappresentano per tutti noi un'opportunità preziosa per non dimenticare. Ciò che accade intorno a noi infatti, ancora una volta, ci mette di fronte ad una scomoda verità: la memoria dell'uomo è terribilmente breve.
Ogni anno diventa dunque sempre più urgente ricordare, anche se dolorosamente, la nostra storia e i crimini commessi contro l'umanità, così da essere in grado di riconoscere quelli che ancora oggi accadono sotto i nostri occhi e che spesso facciamo finta di non vedere.

Giornata memoria 2020 - Un mese da leggere (1.34 MB) File con estensione pdf

Febbraio 2020 - L'amore in versi

Coppia che si bacia

Che cos'è l'amore?
L'amore è tante cose, è un sentimento che unisce e trasforma. Quando ci innamoriamo "abbiamo l'impressione che tutto l'universo sia d'accordo" (Paulo Coelho). L'amore però è un sentimento difficile da definire e da esprimere. Allora possiamo rivolgerci ai grandi poeti che hanno lasciato alla loro opera il compito di dire "ti amo".

Jacques Prévert è il poeta più romantico e anticonformista del '900. Più volte definito il cantore dell'amore, descrive un sentimento ricco di sfaccettature, che salva gli uomini e il mondo. Gabriele D'Annunzio amava le donne ed era un maestro di seduzione che riusciva a esprimere tutte le emozioni dell'amore: dalla tenerezza all'intensa passione.
Pablo Neruda visse l'amore in maniera tormentata. Tutta la sua vita è stata poesia: travagliata, avventurosa, ricca di amori e di passioni. La sua opera ha anche ispirato un capolavoro del cinema italiano: "Il Postino", film romantico e sensibile, tratto dal romanzo "Il postino di Neruda" di Antonio Skàrmeta.
Alda Merini analizza l'ignoto dell'animo umano, combatte da giovanissima con le ombre della sua mente e la fragilità emotiva, ma i suoi versi d'amore commuovono ed emozionano.

Una poesia può davvero essere la migliore dichiarazione d'amore. Romantica, appassionata, struggente, può esprimere in versi i sentimenti più profondi.

"Amore, vola da me con l'aeroplano di carta della mia fantasia,
con l'ingegno del tuo sentimento.
Vedrai fiorire terre piene di magia e io sarò la chioma d'albero più alta
per darti frescura e riparo.
Fa' delle due braccia due ali d'angelo e porta anche a me un po' di pace
e il giocattolo del sogno.
Ma prima di dirmi qualcosa guarda il genio in fiore del mio cuore…
"
Alda Merini

L'amore in versi - Un mese da leggere (1.83 MB) File con estensione pdf

Speciale Giorno del Ricordo 2020

Famiglia di esuli con i loro bagagli

Il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo.
Una giornata istituita con la legge 30 marzo 2004 per «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Una tragedia che coinvolse oltre trecentomila persone. Una pagina triste della nostra storia troppo a lungo passata sotto silenzio. Vicende storiche e umane che ferirono una vasta area, uno spazio geografico che si estende dalla catena alpina nord orientale fino al mar Adriatico.

"Non possiamo dimenticare e cancellare nulla; non le sofferenze inflitte alle minoranze negli anni del fascismo e della guerra, né quelle inflitte a migliaia e migliaia di italiani".
Pietro Grasso

Giorno del Ricordo 2020 - Un mese da leggere (1.65 MB) File con estensione pdf

Marzo 2020 - Vite straordinariamente normali

Donne che hanno fatto la storia

Volto di donna

Scienziate, filosofe, artiste, scrittrici, musiciste, sportive, donne comuni che hanno vissuto la loro esistenza in maniera straordinaria e hanno lasciato un segno nella società e nella storia. Pioniere che hanno cambiato il mondo e fatto la differenza. Donne dalle mille sfaccettature e talenti.

Ripercorreremo insieme le loro vite come quella di Malala Yousafzai, la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno per l'affermazione dei diritti civili e per il diritto all'istruzione; di Rita Levi Montalcini, neurologa accademica italiana, Premio Nobel per la medicina nel 1986; di Patty Smith, cantautrice e poetessa statunitense, figura atipica e rivoluzionaria nel rock degli anni settanta; di Marie Curie, unica donna al mondo a vincere due Nobel, in due campi diversi; fino a quella di Michelle Obama prima donna afroamericana a ricoprire il ruolo di First Lady.

E scopriremo insieme vicende meno note di vere pioniere come Amelia Earhart, aviatrice statunitense e la prima donna ad attraversare in volo gli Stati Uniti nel 1932; Emmeline Pankhurst, attivista e politica britannica che guidò il movimento delle suffragette femministe del Regno Unito; o Nelly Bly, la prima giornalista investigativa e creatrice del giornalismo sotto copertura.

"Essere donna è così affascinante. È un’avventura
che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai
".
Oriana Fallaci

Vite straordinariamente normali - Un mese da leggere (2.39 MB) File con estensione pdf

Aprile 2020 - 25 aprile Festa della Liberazione

Papaveri

Anche quest'anno vogliamo celebrare la Festa della Liberazione. E lo facciamo con una bibliografia che è possibile leggere da casa. Tutti i libri proposti sono disponibili sulla piattaforma MediaLibraryOnline. Mentre tutti i documentari sono visibili in streaming.

Il 25 aprile 1945 mette fine a cinque anni terribili di guerra e a vent'anni di dittatura. In tanti, uomini e donne, anche giovanissimi, si organizzarono per resistere all'occupazione straniera e sconfiggere il nazifascismo.
Ascoltiamo quelle vicende attraverso le parole di Ada Gobetti, vedova dell'intellettuale antifascista Piero Gobetti, la quale partecipò attivamente alla Resistenza insieme al figlio appena diciottenne; attraverso quelle di Adelmo Cervi che racconta le vicende della "Banda Cervi", composta da suo padre e i suoi zii, tutti fucilati il 28 dicembre del '43; attraverso la testimonianza di Lidia Menapace che fu staffetta partigiana.
Ripercorriamo gli anni della guerra e della Resistenza rileggendo i grandi classici delle letteratura italiana, da "La casa in collina" di Pavese a "Cristo si è fermato a Eboli" di Levi.

Furono anni di battaglie terribili, torture, bombe, feroci rastrellamenti e rappresaglie contro la popolazione civile, paura, ma anche pieni di voglia di libertà, di giustizia, di rinascita, di grandi passioni e grandi amori.

Buon 25 Aprile a tutti, con la speranza di ritrovarci presto.

25 aprile Festa della Liberazione 2020 - Un mese da leggere (1.71 MB) File con estensione pdf

Maggio 2020 - Una finestra sul mondo

Ragazza con libro in mano

In questo momento di sospensione i libri sono la nostra finestra sul mondo. Per questo a maggio vi proponiamo un viaggio attraverso la letteratura.
Lo facciamo con una bibliografia che è possibile leggere da casa, perché tutti i libri proposti sono disponibili sulla piattaforma MediaLibraryOnline.

Si inizia con la New York immaginifica di Paul Auster che fa da cornice a una profonda inquietudine esistenziale. Ci spostiamo nella piccola cittadina di Ramsey Hill dove i coniugi Berglund sperano di trovare la loro dimensione, ma si trovano a fare i conti con il vicinato e la vita quotidiana, che non scorre tranquilla come immaginavano.

Il viaggio prosegue con gli autori dell'America Latina da Isabel Allende a Mario Vargas Llosa.
Facciamo poi una breve tappa in Australia con Markus Zusak. Continuiamo con un piccolo paese della campagna del Giappone dove tre maldestri ladri si trovano alle prese con una bizzarra porta del tempo; visitiamo la Cina di Xu Sanguan, un lavoratore che trasporta bachi da seta e vende il proprio sangue per aiutare la famiglia. Proseguiamo in Africa fra le pagine di David Grossman, Amos Oz e Alexander Mccall Smith. Infine, la Istanbul narrata da Orhan Pamuk sarà la prima tappa per il rientro nella nostra Europa!

Un assaggio di letteratura contemporanea, per gettare uno sguardo attraverso la finestra, comprendere meglio noi stessi e il mondo che ci circonda.

Buona lettura a tutti!

"I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale".
Una storia di amore e di tenebra, Amos Oz

Una finestra sul mondo - Un mese da leggere (1.62 MB) File con estensione pdf

Giugno 2020 - Le nostre biblioteche

Ragazza con libro in mano

Durante il lockdown le porte della Biblioteca erano chiuse, ma i bibliotecari hanno continuato a darvi tanti consigli di lettura sulla pagina Facebook della Lazzerini, direttamente da casa, dagli scaffali delle loro librerie.
Li abbiamo raccolti tutti in questa bibliografia per ripercorrere con voi le sfortunate vicissitudini di Edmond Dantès, la vita di Adriano, le avventure di un visconte diviso a metà e quelle di Jim Hawkins fra tesori, pirati e isole misteriose.
Ci siamo imbattuti nella stramba famiglia Malaussène, seguito Ulisse in giro per l'Italia, abbiamo aiutato il commissario Maigret nelle indagini, vissuto i fermenti e le contraddizioni del secondo dopoguerra a Parigi e cercato la felicità attraverso gli occhi di Leopardi.
Perché evadere, almeno con la fantasia, è sempre possibile.

Ora vi aspettiamo in Biblioteca per tanti nuovi prestiti e nuove avventure.
Buona lettura e soprattutto bentornati!

"Mi piacciono queste grandi sale ove regna lo studio. Una biblioteca è il punto di confluenza di tutti i sogni dell'umanità".
Diario, Julien Gree

Le nostre biblioteche - Un mese da leggere (1.75 MB) File con estensione pdf

Speciale - Black lives matter

Uomo con braccio alzato e pugno chiuso

Le sole 'armi' che dobbiamo impugnare per combattere il razzismo sono la conoscenza di fatti storici, il pensiero critico e l'istruzione.
La Biblioteca può essere un 'arsenale' non violento e accessibile a tutti, agli antipodi di ogni forma di censura e di ogni forma di discriminazione.
In Biblioteca si può attingere a piene mani per 'armarsi' ed avere gli strumenti per leggere in modo più consapevole la realtà che ci circonda.

L'eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale è alla base della natura di ogni biblioteca pubblica.
Per questo motivo a giugno la Biblioteca Lazzerini, con la sua anima interculturale, torna a riflettere su razzismo e discriminazione, tematiche purtroppo ancora attuali.

"Nulla al mondo è più pericoloso che un'ignoranza sincera ed una stupidità coscienziosa".
Martin Luther King

Black lives matter - Un mese da leggere (3.49 MB) File con estensione pdf

Luglio 2020 - Ricette letterarie

Fette biscottate e tazze di t

Come avete visto dalla pagina Facebook della Biblioteca Lazzerini, anche i bibliotecari si sono sbizzarriti ai fornelli durante la quarantena.
A ispirarli nessun libro di cucina, bensì tanti romanzi! Qui trovate la bibliografia completa, con tutte le ricette: dalle madeleine di Proust agli arancini di Camilleri, così potrete mettervi anche voi alla prova.
Il nostro suggerimento: da stampare per averla a portata di mano in cucina.

Buona lettura e… buon appetito!

"In cucina funziona come nelle più belle opere d'arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l'intenzione che l'ha fatto nascere".
Daniel Pennac

Ricette letterarie - Un mese da leggere (1.45 MB) File con estensione pdf

Agosto 2020 - Viaggi alternativi

Piazza con un grande orologio

Agosto è solitamente il mese dedicato alle vacanze e ai viaggi e, come ogni anno, abbiamo deciso di proporvi delle letture a tema. Questa volta però le nostre mete saranno davvero speciali, vi porteremo in giro nel passato e nel futuro, attraverso universi paralleli e salti spazio-temporali.

Ci immergeremo nel mondo allucinato e psichedelico di Palmer Eldritch, inquietante figura di un mostruoso imprenditore-spacciatore, non del tutto umano e strumento di un'oscura divinità. Insieme a Coraline attraverseremo la 14° porta del suo appartamento e l'accompagneremo lungo quel corridoio scuro che si apre su una casa identica alla sua, dove vive una donna uguale a sua madre... quasi uguale, perché ha due lucidi bottoni al posto degli occhi. Seguiremo Roberto nella Russia del dopoguerra, nella Germania anni '20 e perfino nella Amsterdam del 1621, dove inizierà il suo apprendistato nella bottega di un pittore. Visiteremo Flatlandia, un mondo bidimensionale, dove vivono soltanto figure geometriche.

Ma non preoccupatevi, non occorre fare la valigia, è sufficiente venire in Biblioteca e prendere in prestito uno dei libri o film consigliati in questa bibliografia.

Buone vacanze e... buon divertimento a tutti voi!

Viaggi alternativi - Un mese da leggere (1.27 MB) File con estensione pdf

Settembre 2020 - Sull'amicizia

Disegno di quattro figure in un bosco

Da Cicerone a Uhlman, da Plutarco a Hesse, sono numerosi i filosofi, saggisti, scrittori che nel corso dei secoli hanno trattato il tema dell'amicizia, un tema complesso e delicato.

Inizieremo la nostra riflessione con Crepet e Alberoni che ci aiuteranno a comprendere la forza di una relazione che nasce da un legame profondo e duraturo, che cerca di opporsi a una società in cui gli unici motori sembrano essere la rapidità e il cambiamento continuo.
Proseguiremo con tanti romanzi, come quello di Volker Weidermann, che ripercorre quello strano sodalizio che fu l'amicizia fra Zweig e Roth: il primo proprietario di un castello, uomo di mondo, autore di bestseller; il secondo autore di romanzi-verità di minor successo, alcolista, prodigo di racconti, sempre circondato da sostenitori ma, nonostante ciò, molto infelice.

Nelle pagine di Jonathan Coe incontriamo invece Trotter, Harding, Anderton e Chase nella Londra degli anni ’70; i quattro amici frequentano un prestigioso Liceo e sono destinati a carriere importanti, mentre i genitori rimangono impantanati in un mondo fatto di matrimoni sciovinisti, scontri sindacali e guerre di classe.

Attraverseremo sogni di gioventù, legami indissolubili, condivisione e qualche volta scontri e litigi, per riscoprire insieme un sentimento universale, un legame che può unire e farci scoprire, attraverso il confronto, nuove chiavi di lettura per noi stessi.

"Benché non lo vedessi da più di dieci anni, so che mi mancherà sempre.
Non ho mai più avuto amici come quelli che avevo a 12 anni.
Gesù, ma chi li ha?
"
Stand by me

Sull'amicizia - Un mese da leggere (2.52 MB) File con estensione pdf

Ottobre 2020 - Se lo dici tu!

Lista di libri scritta a mano su un foglio

Se siete in cerca di ispirazione per le vostre letture autunnali, se non sapete proprio decidervi su quale film scegliere, potete leggere la nostra rassegna di ottobre.
Questa volta tutti i consigli provengono da grandi scrittori e registi, che sono stati interrogati e intervistati sui loro gusti letterari e cinematografici, o che semplicemente hanno voluto omaggiarci con liste da cui potete prendere spunto per scegliere un bel libro o un bel film: e se lo dicono loro!

"Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L’opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore, per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso".
Marcel Proust

Se lo dici tu! - Un mese da leggere (1.69 MB) File con estensione pdf

Novembre 2020 - Nati di Novembre

24 novembre 2020
Compleanno della Biblioteca Lazzerini nella Fabbrica Campolmi

Logo della Lazzerini con intorno foto di artisti famosi

Nel giorno del suo undicesimo compleanno nella Fabbrica Campolmi, festeggiamo la Lazzerini con una bibliografia speciale su tantissimi personaggi famosi: scrittori, musicisti, registi, pittori, scienziati e molti altri che con il loro estro e il loro genio hanno lasciato un segno indelebile nel corso della storia.
Segni particolari? Tutti nati a Novembre, proprio come la nostra amata Biblioteca.

Nati di Novembre - Un mese da leggere (1.3 MB) File con estensione pdf

Dicembre 2020 - Racconti per l'attesa

Camino acceso e albero di Natale

A dicembre vi proponiamo una serie di consigli di lettura per aspettare insieme il Natale, potete leggere tutti i libri proposti anche scaricandoli gratuitamente dalla piattaforma digitale MediaLibraryOnline.

Si inizia con un grande classico della letteratura, "Canto di Natale" di Dickens. Protagonista è l'arido Scrooge che, la notte della Vigilia, riceve la visita di tre spiriti: quello del Natale passato, quello del Natale presente e quello del Natale futuro. I risvolti saranno inaspettati e Scrooge aprirà il suo cuore a sentimenti di generosità e amore.
Si prosegue con "La Regina delle Nevi" di Andersen, dove la sovrana regna su un territorio interamente immerso nei ghiacci nel quale non esistono né tristezza, né gioia.
Possiamo risolvere insieme qualche mistero scorrendo le pagine di "Per mano mia", "Nero Natale", "Un Natale in giallo", o immergerci in romanzi sull'amicizia e l'amore come "Natale rosa shocking", in cui una delle protagoniste, reduce da una brutta batosta in amore, decide di rifugiarsi in una baita di montagna dove incontrerà un tenero cagnolino che movimenterà e allieterà il suo esilio.
Concludiamo con due libri tutti da ascoltare, due raccolte di classici per riscoprire con piacere pagine e versi dei più grandi scrittori italiani.

Buona lettura e buone feste a tutti!

"Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l'anno".
Gianni Rodari

Racconti per l'attesa - Un mese da leggere (1.44 MB) File con estensione pdf